di

In: corsi, Formazione

Commenti disabilitati su Master in BIM e Digital Earth per Ingegneria e Architettura

IL MASTER

Philoikos in partnership con la Fondazione degli Ingegneri della Provincia di Potenza e Anafyo Sagl di Lugano organizza un master in “BIM e DIGITAL Earth per Ingegneria e Architettura” che, unico nel suo genere, si prefigge l’ambizioso obiettivo di creare figure professionali in grado di lavorare su appalti BIM e di preparare professionisti in grado di: utilizzare in maniera appropriata approcci interdisciplinari, soluzioni tecnologiche e informazioni geografiche nell’affrontare questioni territoriali complesse.

Durante le ore di formazione in aula, saranno affrontate le tre fasi principali del processo edilizio: progettazione, esecuzione e gestione. Si imparerà a impostare un progetto BIM, a programmare e gestire un cantiere BIM a gestire e manutenere un edificio attraverso strumenti e soluzioni basate sul BIM. I professionisti saranno in grado, in locale, di trattare e rappresentare in tempi rapidi grandi quantità di dati e informazioni geolocalizzate di origine e caratteristiche differenti relative al territorio.

Gli ambiti disciplinari sono i seguenti:

  •  modellazione BIM con Autodesk Revit
  •  programmazione e gestione del Cantiere in BIM
  •  strumenti e tecniche di Telerilevamento
  •  i Sistemi Informativi Geografici (GIS)
  • generazione ed utilizzo di dati fotogrammetrici da drone e loro manipolazione in ambiente GIS Open Source (QGIS)

Le competenze sono indirizzate a:

  • Sviluppare modelli virtuali in grado di simulare la realtà futura,
  • Comprendere le diverse esigenze dei soggetti che partecipano al procedimento (architetti, ingegneri civili, committenti, appaltatori, subappaltatori, fornitori, produttori di componenti edilizie)
  • Sostenere la comunicazione a tutti i livelli nell’ambito del ciclo di vita del progetto
  • Conoscere la Modellazione BIM con Autodesk® Revit® Architecture, Autodesk® Revit® Structure, Autodesk® Revit® MEP, Autodesk® Navisworks®
  • Gestire tutte le fasi del progetto: pianificazione del lavoro, pianificazione del cantiere, gestione dei flussi di lavoro integrati nell’ambito del progetto generale, con specifiche competenze per la eliminazione delle criticità tra progetto architettonico, strutturale, meccanico, elettrico, ecc., tra appaltatori, produttori, installatori e committenti
  • Gestire il cantiere 4D e 5D: BEP – BIM Execution Plan, CDE – Common Data Environment, Condivisione dei dati e gestione dell’adificio – Lemsys BIC (Building in Cloud)
  • Stimare il costo di una costruzione e di svolgere il ruolo di quantity survayor (cost planning and commercial management, cost management process, risk management, …) e analizzare finanziariamente i progetti. Sostenibilità, conceptual energy analysis, detailed energy analysis, LEED tracking. Interoperabilità tra le diverse applicazioni, analisi strutturale, analisi energetica e analisi acustica con software adatti, verifica di coerenza del progetto. Verifica del rispetto delle procedure e delle norme cogenti, Istituzione di un piano di gestione BIM, e sviluppo dei documenti di gestione per le diverse discipline.
  • Strumenti e tecniche di Telerilevamento: dalle piattaforme satellitari ai droni
  • I Sistemi Informativi Geografici (GIS)
  • I sistemi di riferimento e la riproiezione dei dati spaziali; trasformazioni tra coordinate di datum diversi
  • Lo smartphone per i rilievi in campagna
  • I modelli 3D
  • Integrazione CAD/GIS
  • Utilizzare di dati fotogrammetrici da drone e loro manipolazione in ambiente GIS Open Source (QGIS).

A CHI SI RIVOLGE

Il corso si rivolge a giovani laureati in ingegneria, architettura, design e lauree assimilabili (nuovo ordinamento triennale o magistrale, vecchio ordinamento).

I PRINCIPALI SBOCCHI PROFESSIONALI

Il master fornisce le basi per gestire e sviluppare un progetto BIM e generare dati fotogrammetrici da drone per la successiva manipolazione in ambiente GIS.

Le figure del BIM Manager, BIM Coordinator e BIM Specialists, così come dell’operatore GIS sono oggi fra le poche figure professionali in Italia e nel mondo, per cui la domanda è molto maggiore dell’offerta. Attraverso le lezioni in aula ed il tirocinio finale in azienda (studi tecnici, stazioni appaltanti e imprese di costruzioni), progettisti, impiantisti, computisti, project manager, direttori dei lavori, tecnici di cantiere, ma anche costruttori e general contractor riceveranno le basi per leggere, capire, sviluppare e operare su progetti BIM e analizzare dati multispettrali in ambiente GIS.

CONTENUTI DIDATTICI

Il piano didattico sarà sviluppato per moduli e unità didattiche, con riferimento ai seguenti argomenti:

  • Introduzione e Norme BIM: Americane, Inglesi, Italiane
  • Modellazione BIM: Autodesk Revit Architecture, Autodesk Revit Structure e Autodesk Revit MEP
  • Clash Detection, Model checking, Programmazione del Cantiere e Piano di sicurezza: Autodesk Navisworks
  • Gestione del Cantiere 4D – 5D
  • BEP – BIM Execution Plan
  • CDE – Common Data Environment
  • Condivisione dei dati e Gestione dell’edificio: Lemsys BIC (Building in Cloud)
  • Telerilevamento e rilievi tridimensionali
  • Introduzione al software GIS Open Sours e ai sistemi informativi territoriali
  • Dati fotogrammetrici da drone e loro manipolazione in ambiente GIS
  • Campo di volo ed estrazione dati.

LUOGO DI SVOLGIMENTO E CALENDARIO

Il master ha durata di 900 ore, di cui 340 di aula, 432 di stage e 328 di project work, con sede a Melfi e Potenza (in base al numero e alla provenienza degli iscritti).

Il master avrà inizio entro il 30 giugno 2018, a condizione del raggiungimento del numero minimo di dieci partecipanti. Il numero massimo di iscritti ammissibili è venti per aula.

Il calendario delle lezioni sarà comunicato prima dell’inizio delle stesse.

Lo stage si svolgerà presso aziende operanti nel settore delle costruzioni, studi professionali e stazioni appaltanti partner della Philoikos e della Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Potenza.

DOCENTI

La didattica sarà erogata da una faculty di docenti forniti dalla Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Potenza e dal Partner Tecnologico Anafyo Sagl di Lugano (CH). Trattasi di un team di professori universitari, ricercatori e professionisti internazionali che da anni operano, fianco a fianco. con differenti aziende su grandi progetti in tutto il mondo (Svizzera, Italia, Kurdistan, Germania, Qatar, Arabia Saudita, Libano, Germania, Norvegia, UK).

BORSE DI STUDIO

Per la partecipazione al Master si potrà fare ricorso ai Voucher regionali per la partecipazione a Master non Universitari, alle condizioni previste dal corrispondente Avviso Pubblico. Sarà offerto al candidato supporto tecnico nella candidatura.

SEGRETERIA

Per ulteriori informazioni, si invita a consultare la brochure e ad inviare la propria scheda di interesse, facendo riferimento ai recapiti telefonici e email di segreteria in calce, oppure al seguente numero:

Dott.ssa Elena Pastore 3383017575

SCARICA LA BROCHURE

 

RICHIESTA INFORMAZIONI